La storia di Alex

Date: 11/11/2019

Autore: Alex

alex.jpg

"Il nostro blog condivide le storie di persone reali mostrando come le loro sfide personali possano avere un impatto positivo sugli altri"

We Are Stronger Charity

Andrà meglio.

Non ne ho mai parlato prima.

Ora invece lo faccio.

Sono nato e cresciuto in una casa molto violenta.

Mio padre picchiava mia madre regolarmente ed io sono stato costretto a crescere molto in fretta per medicare le ferite e assicurarmi che nessuno ci rimettesse la vita. Mio padre mi ha insegnato che l’unico modo per ricevere attenzioni era prendermele, così imparai a nascondere le mie emozioni in un luogo freddo e profondo.

Ero un bullo violento, amavo litigare e sfogare tutta la rabbia e l’odio che provavo, quando non riuscivo a trovare un obbiettivo su cui sfogare la mia rabbia, bullizzavo me stesso, dicendomi di dover diventare più duro e più forte. Mi mettevo a rischio, avevo comportamenti autodistruttivi, tra droga e violenza e ogni droga e ogni rissa erano più pericolose di quella precedente.

Ho vissuto cercando vendetta contro il mondo, contro Dio e contro mio padre. Dopo alcuni anni, ero finalmente pronto ad affrontare mio padre e fargliela pagare e a farlo soffrire, ma fu allora che lui fece qualcosa che non potevo aspettarmi.

Ebbe un attacco di cuore e morì.

I lived for revenge against the world, against God and against my father.  

E tutta la mia rabbia e la mia furia non avevano più un obbiettivo.

Mi ci è voluto tempo, molto lavoro e molte conversazioni per riuscire a liberarmi del mio rancore. E se sono riuscito a guarire e stato solo perché ho chiesto aiuto. Ancora oggi ci sono dei momenti o dei giorni in cui la rabbia e la tristezza mi colpiscono, ma ho chi mi sostiene e ho lavorato duramente.

La miseria prospera dove ci sono segreti.

Parlane e vai avanti.

Parlane con un insegnante, un amico fidato o un parente.

Io sono grato per tutto il lavoro che questa associazione fa, perché offre alle persone una possibilità per sfuggire alla violenza che caratterizza le loro vite.